Terapie

Terapie per il tumore della tiroide

Lo iodio radioattivo (iodio 131) è un isotopo dello iodio utilizzato in Medicina Nucleare in pazienti selezionati, già sottoposti a intervento chirurgico.

Nella maggior parte dei pazienti, dopo i primi mesi è sufficiente un controllo ambulatoriale una volta all’anno, con esami del sangue e (spesso) un’ecografia del collo.